Sicurezza stradale: Ford prevede il movimento pedoni

La Ford si conferma una delle case automobilistiche che maggiormente guardano al futuro. Un nuovo progetto di ricerca è attualmente allo studio in collaborazione con l’ Università di Stanford e il MIT  (Istituto di Tecnologia del Massachussets). Si tratta di un ambizioso progetto che consentirebbe di prevedere in anticipo i movimenti degli altri veicoli e dei pedoni, in modo da poter scegliere percorsi più sicuri evitando gli oggetti in movimento.

Auto Ford Usate

Le tecnologie Ford sulle automobili in commercio

Ad oggi i veicoli Ford sono già in grado di accettare comandi vocali, effettuare frenate di emergenza in caso di situazioni pericolose ed eseguire manovre di parcheggio automatiche. In quest’ottica si può immaginare come queste tecnologie, assieme a quelle attualmente in via di studio e sperimentazione, permetteranno nel prossimo futuro la creazione di uníautomobile in grado di guidarsi da sola, salvo lasciare sempre a chi Ë al volante la possibilità di intervenire in qualunque momento.

Automobili a guida autonoma

La guida autonoma e semi-autonoma Ë una ricerca che Ford porta avanti in collaborazione con l’ Università del Michigan e con la società di assicurazioni State Farm. Esiste già il prototipo di una Fusion Hybrid semi-autonoma che grazie a sensori a infrarossi montati sul tetto è in grado di elaborare i dati dellíarea circostante su una mappa tridimensionale evitando gli ostacoli.

La rilevazione dei pedoni: la tecnologia usata

La ricerca in collaborazione con il MIT si avvale di algoritmi avanzatissimi, attraverso i quali il sistema sarà in grado di anticipare i movimenti dei pedoni e degli altri veicoli in modo da seguire un percorso che li eviti in tutta sicurezza.

Quella con l’Università di Stanford si basa invece sullo studio di sensori in grado di individuare ostacoli non visibili e quindi di eseguire manovrare in tempi ridotti evitando l’incidente.

Obiettivo: la massima sicurezza stradale

E proprio la sicurezza stradale il fine ultimo delle ricerche in corso, le quali dovrebbero permettere entro líanno 2025 la possibilità di circolare su auto che si guidano praticamente da sole, azzerando la possibilità di sinistri causati da errori umani. Anche Volvo e Nissan stanno seguendo progetti simili, prevedendo di immettere sul mercato i propri veicoli auto-guidati già nel 2019.

Guarda il sito della auto usate a Roma.

Pubblicato in Informazioni su auto usate a Roma
sito-ufficiale2 sito-ufficiale3

JMotors Social

AutoVip Social

Vai alla home di Auto Usate Roma